Menu

La surroga del mutuo per tutti

24 Maggio 2019 - Varie
La surroga del mutuo per tutti

Hai mai sentito parlare della surroga del mutuo? Sai che è un procedimento estremamente vantaggioso per chi desidera risparmiare sulle rate? In questo breve articolo ne evidenzieremo le caratteristiche principali ed il funzionamento così da darti tutte le informazioni più importanti per comprenderne i benefici.

 

Come funziona la surroga del mutuo?

Quando si stipula un mutuo, di solito, ci si rivolge ad una banca o ad un istituto di credito e, tramite la sottoscrizione di un contratto, si mettono per iscritto i termini dell’accordo, fra cui i tassi d’interesse e il periodo entra il quale il prestito deve essere rimborsato.

Quello che però non tutti sanno è che è possibile ricorrere alla surroga del mutuo nel momento in cui si trovi una banca che offre tassi d’interesse più vantaggiosi rispetto agli originali sottoscritti. Detto in parole povere, la surroga è quel procedimento che permette di trasferire il mutuo verso un nuovo istituto di credito, preservando quanto versato fino a quel momento ma godendo di nuove agevolazioni.

 

I tipi di surroga del mutuo

Esistono due procedimenti che permettono la surroga del mutuo verso una nuova banca e si discostano principalmente dal numero di parti interessate e dalla facilità di attuazione. Il più comune è la surroga bilaterale, facile da realizzare ed estremamente rapido, poiché interessa solamente il mutuatario (colui a cui è intestato il mutuo), e la nuova banca a cui esse verrà trasferito.

Nella surroga trilaterale invece viene coinvolto, oltre alle due parti già citate, anche il vecchio istituto di credito, il quale ha l’onere di rilasciare la quietanza di estinzione relativa al mutuo residuo. Il procedimento si allunga un po’ per le pratiche burocratiche ma rimane comunque molto efficiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *